Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Daniele Ognibene Official Site

La città di Velletri, il comune più grande dei Castelli Romani in provincia di Roma, piange la scomparsa di Matteo Demenego, il 31enne agente di polizia ucciso ieri all'interno della questura di Trieste. Il sindaco Orlando Pocci ha espresso vicinanza alla famiglia di Matteo, "nostro concittadino, ucciso, con un atto vile, nell'adempimento del suo mestiere". "Dichiarerò lutto cittadino in accordo con le altre Istituzioni", ha comunicato il primo cittadino.

Sono solo 12 su 51 i consiglieri regionali che non hanno mai saltato un girono di riunione in consiglio regionale. Stando a uno schema che circola in queste ore nei palazzi della Regione e che proviene dell'Area Lavori Aula, c'è tra i banchi del Consiglio regionale del Lazio un nutrito gruppo di “mister 100%”, consiglieri cioè che alle 43 riunioni dell'Aula che si sono tenute da gennaio a oggi non è mancato mai una volta. A dare il buon esempio è  il presidente del Consiglio regionale, Mauro Buschini, mai assente nei giorni di riunione.
 
Nel club del 100 per cento c'è poi la capogruppo della Lista Zingaretti Marta Bonafoni, il capogruppo radicale Alessandro Capriccioli, Gino De Paolis (LZ), il capogruppo di Fratelli d'Italia Fabrizio Ghera, il consigliere della Lega Daniele Giannini e il pentastellato Loreto Marcelli. Cinque i dem a 'quota 100': Salvatore La Penna, Marta Leonori, Emiliano Minnucci, Enrico Panunzi, Fabio Refrigeri. Capitolo capigruppo: oltre ai già detti Bonafoni, Capriccioli e Ghera, il dem Marco Vincenzi è stato finora presente all'86%; Paolo Ciani (Demos) all'88%; Daniele Ognibene (Liberi e uguali) al 93%; 93% anche per la M5s Roberta Lombardi; Giuseppe Simeone (FI) è al 95%; Orlando Tripodi della Lega al 91%; Stefano Parisi (Lazio 2018) al 77%; Sergio Pirozzi all'81%.
 
L'attuale capogruppo del Misto (ex capogruppo azzurro) Antonello Aurigemma è al 93%. Buona la prestazione anche dell'ex presidente del Consiglio Daniele Leodori, che pur essendo da aprile vicepresidente della Giunta totalizza lo stesso, finora, il 91%. Capitolo a parte per il governatore Nicola Zingaretti: il presidente della Regione Lazio risulta presente al 9% delle riunioni, ma in 37 casi la sua assenza sul registro appare «giustificata»; 4 le presenze e 2 le assenze senza giustificazione.