Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Daniele Ognibene Official Site

Tra i luoghi della cultura finanziati: Anfiteatro Severiano di Albano, il Complesso Casa delle Culture e della Musica di Velletri ed il Parco del Tuscolo
 
L’Area archeologica Anfiteatro Severiano (Albano Laziale), il Complesso Casa delle Culture e della Musica (Velletri) ed il Parco archeologico culturale del Tuscolo (Comunità Montana XI – Castelli Romani) sono tra i 32 progetti finanziati grazie ai 6 milioni e 300 mila euro stanziati dalla Regione Lazio attraverso il bando sulla valorizzazione dei Luoghi della Cultura.

Se ne è discusso oggi, domenica 17 novembre, proprio presso la Riserva di Tor Caldara
 
Anzio – Cittadini, comitati, associazioni, forze politiche ed amministratori si sono ritrovati oggi, domenica 17 novembre, alla Riserva di Tor Caldara per l’evento “Una proposta per la Vignarola”. La giornata – che ha visto la relazione del consigliere regionale per il Lazio, Daniele Ognibene – si poneva come obiettivo quello di sensibilizzare la cittadinanza sulla tematica della Vignarola, un’area naturale da preservare.

Approvato ieri dal Consiglio regionale del Lazio il Testo unico del Commercio: 31 voti favorevoli e 8 astenuti (Lega, Fratelli d’Italia e i due consiglieri del gruppo misto che fanno riferimento a “Cambiamo”). Con la nuova legge regionale vengono riunificate o abrogate una serie di disposizioni frammentate in più testi: il commercio in sede fissa e su aree pubbliche (L.R. n. 33/99); le reti d’impresa tra attività economiche su strada (L.R. n. 4/2006, articolo 113); il commercio all’ingrosso (L.R. n. 74/1984); l’attività di somministrazione di alimenti e bevande (L.R. n. 21/2006); la distribuzione della stampa quotidiana e periodica (L.R. n. 4/2005); il commercio di animali da affezione; il commercio equo e solidale.