Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Daniele Ognibene Official Site

Coronavirus, Ognibene (Leu): a Velletri garanzia stipendio a personale

Al comune di Velletri, primo nel Lazio, è stato sottoscritto l'accordo in applicazione del protocollo sui servizi sociali educativi e sanitari sospesi per l'emergenza COVID 19 e sarà garantito il 100% degli stipendi a tutto il personale. "A Velletri, grazie all'accordo con Cgil, Cisl e Uil," ha spiegato Daniele Ognibene capogruppo LeU in Consiglio regionale del Lazio "applicando la delibera regionale, riaprono i servizi sociali, educativi e sanitari, sospesi per il Covid-19; garantendo lo stipendio al personale, senza il ricorso alla cassa integrazione, e dando una risposta reale e concreta alle famiglie. Velletri è il primo comune ad adottare questa linea. Ora anche gli altri comuni dovrebbero seguire questo buon esempio e in particolare Roma e la sindaca Virginia Raggi, spero che dia seguito all'applicazione della Delibera il giorno del Natale di Roma."

"Inoltre - continua Ognibene - per me è un motivo di doppia soddisfazione. Uno, perché viene applicata una delibera regionale e secondo perché avviene nel mio comune. Un grazie al sindaco Orlando Pocci e al vicesindaco Giulia Ciafrei per questo importante risultato".

L'accordo è frutto dell'applicazione del Protocollo sottoscritto il 6 aprile tra la Regione Lazio, l'ANCI Lazio, il Forum del Terzo Settore Lazio, le Centrali Cooperative e Cgil, Cisl e Uil. In questo modo - come spiegato da Ognibene - sarà garantito il prosieguo delle attività socio assistenziali educative come l'asilo nido, l'assistenza educativa scolastica agli alunni disabili e il centro diurni per disabili del Comune di Velletri. Con i vari decreti emanati in questo periodo d'emergenza infatti, queste attività erano ferme dallo scorso 5 marzo.

 

Fonte: yahoo!finanza.com